• Home > Santuario dell’Incoronata

Basiliche e santuari


Santuario dell’Incoronata


  • Santuario dell'Incoronata
    Santuario dell'Incoronata
  • Interno
    Interno

In un clima di raccoglimento e spiritualità sorge, non lontano da Foggia, lo straordinario complesso del Santuario della Madonna dell’Incoronata, ridisegnato dall’architetto Luigi Vagnetti, circondato dal bosco dell’Incoronata e delimitato da una recinzione muraria continua.
 
Felice sintesi di elementi architettonici del territorio, come la capanna e il trullo, il complesso si estende su 13 ettari e si compone del tempio sacro, con schema planimetrico a croce greca e a vano unico, l’ala riservata ai Padri, l’imponente campanile alto 57 metri, il museo, il teatro e la casa del Pellegrino con 58 posti letto.
 
Secondo la leggenda, la storia del santuario inizia nel 1001, quando al conte di Ariano apparve la Vergine, che indicava una statua poggiata sui rami di una quercia. Qui fu eretta una cappella che nel 1139 divenne chiesa. Abbandonato nell’Ottocento, il santuario rinasce nel 1950 con l’arrivo dei Figli della Divina Provvidenza e oggi è il più importante santuario mariano di tutto il Gargano.
 
All’interno, il Santuario custodisce la miracolosa statua lignea della Madonna Nera e il sacro legno della quercia dove, secondo la leggenda, la statua fu rinvenuta. 

Via Don Orione 1 71040 Foggia +390881810016 Vai al sito

Ticket

Gratuito per tutti


Consigliato al turista che viene in Puglia per...

scoprire l'arte, la storia e la cultura  -  vivere momenti di spiritualità e devozione
LASCIATI ISPIRARE

INIZIA IL TUO VIAGGIO DA QUI