• Home > Basilica di Santa Maria della Coltura

Basiliche e santuari


Basilica di Santa Maria della Coltura


  • Riti, Tradizioni e Spiritualità
    Ph. Franco Cappellari
    Riti, Tradizioni e Spiritualità

Si erge elegante nell’ariosa piazza Regina del Cielo a Parabita, la Basilica di Santa Maria della Coltura, principale edificio religioso della cittadina, elevato a Basilica Minore nel 1999 da Papa Giovanni Paolo II.
 
Dominato dal campanile, l’edificio è un connubio di stili, dal romanico-bizantino al romanico pugliese e gotico, reinterpretati dall’architetto Napoleone Pagliarulo nel 1913. Il protiro, dalle finissime decorazioni in pietra leccese, come il bel rosone centrale, è sormontato da un bellissimo mosaico rappresentante Cristo Re.
 
La Basilica è a tre navate, di cui la centrale più alta, conferisce maestosità all’interno, splendidamente affrescato, ritmato da archi a sesto acuto e cadenzato da un elegante colonnato.
 
Il fulcro della chiesa resta il prezioso monolito risalente al XII secolo, raffigurante la Madonna della Coltura, ritrovato, secondo la leggenda, da una coppia di buoi intenti ad arare la terra. 

Piazza Regina del Cielo 73052 Parabita +390833593217

Ticket

Gratuito per tutti


Consigliato al turista che viene in Puglia per...

scoprire l'arte, la storia e la cultura  -  celebrare un evento importante  -  vivere momenti di spiritualità e devozione
LASCIATI ISPIRARE

INIZIA IL TUO VIAGGIO DA QUI