• Home > Galleria Nazionale della Puglia "Girolamo e Rosaria Devanna"

Musei, gallerie e pinacoteche


Galleria Nazionale della Puglia "Girolamo e Rosaria Devanna"


  • Interno
    Ph. Galleria Devanna
    Interno
  • Gentileschi - 1600
    Ph. Galleria Devanna
    Gentileschi - 1600

La Galleria Nazionale della Puglia “Girolamo e Rosaria Devanna” custodisce una splendida  collezione di opere nel cuore di Bitonto, tra cui compaiono i nomi di celebri maestri dell’arte dal XVI al XX secolo.
 
Dal 2004 la preziosa collezione comprende 229 dipinti e 108 disegni, donati allo Stato italiano dai coniugi Girolamo e Rosaria Devanna, collezionisti desiderosi di permettere una pubblica fruizione dei propri beni.

Si ammirano opere di celebri artisti nazionali e internazionali, da Solimena a Luca Giordano, da Poussin ai novecenteschi Beatrice Wood e Joseph Stella, in un percorso museale che si articola in cinque sezioni nelle sale cinquecentesche di Palazzo Sylos Calò.

  • Architettura

    Palazzo Sylos Calò fa parte dell’Elenco degli Edifici Monumentali d’Italia dal 1902. Esempio tipico dell’edilizia civile di Bitonto del XVI secolo, presenta schemi consolidati come il corpo edilizio a corte e il basamento in grossi blocchi di pietra, ingentiliti dallo stile rinascimentale. Il portale decorato da medaglioni con ritratti imperiali immette nel cortile quadrangolare su cui si aprono diversi ambienti. Una scala a due rampe immette al piano nobile e all’ampio terrazzo di camminamento.

  • Collezioni

    La collezione si articola in cinque sezioni secondo i periodi storici di appartenenza delle opere. Un nucleo di dipinti di cultura tardobizantina si affianca a contemporanei manufatti d’Oltralpe. Al Seicento sono da ricondurre dipinti di pittori caravaggeschi e pregiate opere di Poussin. Disegni e tele settecentesche precedono prestigiose firme del XIX secolo come Delacroix e De Nittis, e novecentesche come Emilio Notte, Beatrice Wood e Joseph Stella. 

  • Opere principali

    La ricca collezione della galleria comprende pezzi di rara bellezza, come “Mercurio addormenta Argo” di Salvator Rosa e il bozzetto de “Il Martirio di Sant’Erasmo” di Nicolas Poussin. Accanto alle tele firmate da Francesco De Mura, “San Paolo Apostolo” e “San Vincenzo Ferrer”, è datata 1801 “La cacciata di Adamo ed Eva dal Paradiso terrestre” di William Hamilton e risale al 1833 la “Scena di naufragio” di Eugène Delacroix. Numerose sono anche le opere del Novecento, tra cui “Uomini a cavallo” di Emilio Notte

Via Giandonato Rogadeo 14 70032 Bitonto +39080099708 Scrivici Vai al sito

Ticket

Gratuito per tutti


Servizi

Accettazione gruppi, Merchandising , Servizi Igienici e docce, Visite guidate, Welcome Desk

Consigliato al turista che viene in Puglia per...

scoprire l'arte, la storia e la cultura
LASCIATI ISPIRARE

INIZIA IL TUO VIAGGIO DA QUI