• Italiano
  • HOME FAQLOGIN
    Hai dimenticato la password? Clicca quiRegistrati
    • Home > Aleatico di Puglia DOC
    visualizza sulla mappa map

    Aleatico di Puglia DOC

    Vino dolce da dessert, prodotto in Puglia da tempi antichi. L’Aleatico si ottiene dalle omonime uve per almeno l’85%, con l’aggiunta di Negro Amaro, Malvasia Nera e Primitivo, donando al vino un caratteristico colore rosso con riflessi violacei ed un profumo delicato.
    Si presenta in due forme: l’una, denominata "Dolce naturale", l’altra "Liquoroso”. All’esame visivo è di un bel colore rosso granata, che tende all’arancione con l’invecchiamento, mentre all’esame olfattivo è vigoroso e molto persistente, con un sentore fruttato di prugne e ciliegie. Al gusto è amabile-dolce, scarsamente tannico e sapido, robusto di corpo ed equilibrato. La sua gradazione minima è di 15 gradi, arrivando nella tipologia "Liquoroso dolce naturale", grazie ad un leggero appassimento delle uve, ad un tasso minimo di alcolicità fino ai 18,5 gradi.

    Bookmark and Share

    Contattiespandi/comprimi

    Marchio di tutela: Denominazione di Origine Controllata
    Presente nei comuni: In tutti i comuni della provincia di Bari - In tutti i comuni della provincia di Brindisi - In tutti i comuni della provincia di Foggia - In tutti i comuni della provincia di Lecce - In tutti i comuni della provincia di Taranto

    Caratteristicheespandi/comprimi

    Abbinamenti - Come si consuma:

    Si gusta principalmente con dolci a pasta non lievitata, quali crostate alla marmellata, zeppole e tipica pasticceria secca di pasta di mandorle e con le caratteristiche "mendule turrate", mandorle tostate con zucchero.


    Come si Riconosce:

    L’etichetta deve riportare, oltre alla menzione della Denominazione di Origine Controllata, anche tutte le altre indicazioni previste dalla legge: regione di provenienza; denominazione del prodotto costituita dall'abbinamento della varietà di vite da cui proviene il vino e dalla zona geografica di coltivazione; volume nominale del vino; nome o ragione sociale e sede dell'imbottigliatore; numero e codice imbottigliatore; nome dello Stato; indicazione del lotto; indicazioni ecologiche.


    Quando si Trova:

    Tutto l'anno


    Note:

    La gradazione alcolica è condizionata dall’appassimento delle uve sulla pianta o su stuoie. Oltre i tre anni di invecchiamento, può presentare in etichetta la qualifica di "Riserva".


    Approfondimentoespandi/comprimi

    -

    Fonti: A cura della redazione
    Data aggiornamento: 14/07/2010