• Home > Palazzo Ramamondi

Palazzi storici e architetture di pregio


Palazzo Ramamondi


  • Arte e Cultura
    Ph. Carlos Solito
    Arte e Cultura

Ammirato dagli uomini di lettere Riccardo Banchelli e Giuseppe Ungaretti, nel corso di loro visite effettuate a Lucera fra gli anni ’20 e ’30 del secolo scorso, Palazzo Ramamondi di Lucera è uno dei palazzi nobiliari più antichi della città.
 
Edificato nel '500, è dotato di un particolare portale in gesso ercolanese, con una pavimentazione in acciottolato e uno scalone che accompagna a un ampio loggiato. La famiglia nobile dei Ramamondi si distinse in città dal ‘500 al ‘700 con numerosi illustri esponenti. Una volta che fu perso il ruolo di sede del governatore, la costruzione fu adibita nell’Ottocento a scuola elementare e decadde.
 
Il palazzo nel 1984 è stato inserito dal Ministero dei Beni Culturali fra gli edifici di interesse artistico e storico.

  • Un po' di storia

    Il palazzo deve il suo nome alla famiglia Ramamondi che si distinse per i suoi esponenti, quasi tutti uomini di toga e di spada e detentori del feudo di Palmori. Due dei Ramamondi, Corrado e Giovanni, compaiono in diplomi del 1522 dell’imperatore Carlo V, essendo sindaci della città quando la Capitanata passò sotto il dominio degli spagnoli all’indomani della battaglia di Cerignola del 1503 che segnò la fine delle aspirazioni di dominio sul Mezzogiorno d’Italia dei francesi.

Piazza San Giacomo 71036 Lucera +39800767606

Ticket

Gratuito per tutti


Consigliato al turista che viene in Puglia per...

scoprire l'arte, la storia e la cultura
LASCIATI ISPIRARE

INIZIA IL TUO VIAGGIO DA QUI