• Home > Pulo di Altamura

Gravine e siti rupestri


Pulo di Altamura


  • Pulo di Altamura
    Ph. Vanda Biffani
    Pulo di Altamura
  • Pulo di Altamura
    Ph. Vanda Biffani
    Pulo di Altamura

A circa 6 chilometri dalla città, è uno squarcio nell’orizzonte, il celebre Pulo di Altamura, senza dubbio il fenomeno carsico più imponente dell’Alta Murgia enorme dolina che sprofonda da una superficie di 477 metri di altitudine e raggiunge i 92 metri di profondità.
 
Solcato da due lame e da pareti verticali ricche di grotte abitate dall’uomo almeno da 5.000 anni, il Pulo si presenta come un anfiteatro naturale, silenzioso e arcaico. Sul versante nord è attraversato da un importante sistema rupicolo caratterizzato da una flora e una fauna di notevole interesse.
 
La dolina risulta frequentata dall’uomo fino a tutto il medioevo e l’età moderna, luogo magico dove praticare culti, risorsa naturale da sfruttare per le economie di prelievo e di produzione, come testimoniano i ritrovamenti di resti umani e di ciottoli incisi e il prezioso fossile della conchiglia di Cyprea.  
 
Lungo le pareti del versante nord, a netta pendenza verticale, si aprono anfratti e grotte, tra cui le cavità principali, la Grotta I e la Grotta II, frequentate dagli ominidi che, con il procedere dell’evoluzione naturale, avrebbero dato vita a quella specie che è stata definita poi come Uomo di Altamura, precedente all’Uomo di Neanderthal.  

Vie di pietra, tra Puglia e Basilicata

Scopri la magia della civiltà rupestre di Puglia e Basilicata con gli itinerari di Vie di Pietra!

Dal 23/09/2015 al 30/09/2016



Strada provinciale 157 - Contrada Pulo 70022 Altamura +390803143930 Scrivici Chiedi di Pro Loco Altamura

Ticket

Gratuito per tutti


Servizi

Visite guidate

Consigliato al turista che viene in Puglia per...

scoprire l'arte, la storia e la cultura
SCELTI PER TE
LASCIATI ISPIRARE

INIZIA IL TUO VIAGGIO DA QUI