• Home > Torre della Regina

Torri


Torre della Regina


  • Torre della Regina Castello Svevo Angioino
    Ph. Mirabilia Sistemi
    Torre della Regina Castello Svevo Angioino
  • Torre della Regina Castello Svevo Angioino
    Ph. Mirabilia Sistemi
    Torre della Regina Castello Svevo Angioino

Considerata la più imponente fra le torri volute dagli Angiò, la Torre della Regina a Lucera è di forma circolare, alta 25 metri e con una base larga 14.

La torre è dotata di tre lunghissime feritoie per gli arcieri poste nella parte inferiore di una merlatura, anch’essa adatta per gli arcieri. Munita di un sistema che consentiva agli assediati di effettuare un lancio piombante sugli assalitori, la torre presenta nella parte superiore un vano adibito a uso abitativo.
 
La struttura è una sorta di mastio sul modello di costruzioni presenti in Francia come il mastio di Cloucy, distrutto durante la Prima Guerra Mondiale. Di particolare fascino è lo scenario sottostante la torre, da cui è possibile vedere la piana del Tavoliere e, in giornate soleggiate, anche il promontorio del Gargano.
 
L’imponente cinta muraria nella quale si inserisce la torre della Regina, voluta da Carlo I d’Angiò, è scandita da una serie di 15 torri quadrangolari

  • Un po' di storia

    La torre fu realizzata assieme al castello da Carlo I Angiò dopo la battaglia di Benevento del 1266 che segnò la fine del dominio svevo e l’inizio di quello angioino nell’Italia Meridionale. La fortezza fu costruita per affermare il dominio sulla piana del Tavoliere e fu realizzata sul colle Albano dove già i Romani avevano realizzato un castrum fortificato.

  • Architettura

    La Torre della Regina, come tutto il Castello, fu realizzato dagli Angiò con criteri di architettura militare utilizzati in Palestina dai Crociati nella realizzazione delle fortezze del Monte Tabor e di Cesarea Marittima.

Viale Castello 71036 Lucera +39800767606 Vai al sito Comune di Lucera

Ticket

Gratuito per tutti


Servizi

Accettazione gruppi, Biglietteria, Pronto soccorso, Visite guidate

Consigliato al turista che viene in Puglia per...

scoprire l'arte, la storia e la cultura
LASCIATI ISPIRARE

INIZIA IL TUO VIAGGIO DA QUI