• Home > Concattedrale di Santa Maria Assunta

Chiese e cattedrali romaniche


Concattedrale di Santa Maria Assunta


  • Concattedrale di Santa Maria Assunta
    Ph. Carlos Solito
    Concattedrale di Santa Maria Assunta
  • Particolare facciata
    Ph. Carlos Solito
    Particolare facciata

È il campanile ad annunciare le maestose linee della Concattedrale di Ruvo di Puglia dedicata a Santa Maria Assunta, principale monumento religioso della città.
 
Edificata tra XII e XIII secolo, la chiesa fonde lo stile gotico-svevo con elementi di romanico pugliese sin dalla facciata a capanna, impreziosita dalla bifora e dal grande rosone rinascimentale. Qui si aprono tre portali incorniciati da tre finti archi sorretti da colonne, ornati da decorazioni vegetali, motivi antropomorfi e zoomorfi.
 
L’interno a croce latina, diviso in tre navate, è un piccolo scrigno d’arte, con un notevole repertorio scultoreo e il prezioso tesoro della cattedrale, con manufatti in argento come la statua di San Rocco, un ostensorio e paramenti sacri.
 
Tornato alla luce solo nei primi decenni del Novecento in seguito ai restauri, l’ipogeo della cattedrale custodisce un importante patrimonio archeologico, tra cui tombe, pavimentazioni e mosaici di epoca peuceta, romana e altomedievale. 

  • Un po' di storia

    La Concattedrale fu eretta tra XII e XIII secolo per volere di Roberto II di Brassavilla, signore di Ruvo, dopo le invasioni barbariche che avevano raso al suolo la città. Numerosi sono stati i rimaneggiamenti in età moderna, soprattutto nel Seicento, quando i diverbi tra il clero e la famiglia Carafa, signori di Ruvo all’epoca, costò alla Cattedrale il suo altare maggiore, sostituito da un trono nobiliare. Nel Novecento ogni aggiunta d’epoca barocca fu eliminata, nell’intento di riportare l’edificio alla forma originaria. 

  • Architettura

    Realizzata in un periodo di transizione, a cavallo tra il romanico pugliese e il gotico svevo, la Concattedrale di Santa Maria Assunta si presenta con una splendida facciata a capanna a tre portali, ingentilita dal fine rosone. Il portale centrale è incastonato tra due colonnine poggianti su due leoni stilofori e intorno si dispiega una fantasia di archetti, nicchie e bassorilievi. L’interno è a croce latina, diviso in tre navate, culminanti con altrettante absidi. 

  • Opere principali

    Di notevole interesse è il ricco repertorio scultoreo posto sui cornicioni della facciata, la maggior parte del quale di età angioina.

Piazza Cattedrale 70037 Ruvo di Puglia +390803611169 Vai al sito

Ticket

Gratuito per tutti


Servizi

Celebrazione di matrimoni, Servizi Igienici e docce, Visite guidate

Consigliato al turista che viene in Puglia per...

scoprire l'arte, la storia e la cultura  -  celebrare un evento importante  -  vivere momenti di spiritualità e devozione  -  vivere una vacanza adatta a persone anziane

SCELTI PER TE
LASCIATI ISPIRARE

INIZIA IL TUO VIAGGIO DA QUI