• Home > Cattedrale di San Sabino

Chiese e cattedrali


Cattedrale di San Sabino


  • Cattedrale di San Sabino
    Ph. Mirabilia Sistemi
    Cattedrale di San Sabino
  • Cattedra Episcopale
    Ph. Mirabilia Sistemi
    Cattedra Episcopale

Edificata nell’area di una preesistente costruzione altomedievale distrutta dai saraceni, la Cattedrale, consacrata a San Sabino nel 1101 da Pasquale II, è la chiesa più importante di Canosa, magistrale esempio di romanico pugliese, con decorazioni barocche.
 
Più volte colpita da terremoti e da tentativi di saccheggio, la cattedrale è rimasta quasi abbandonata fino all'Ottocento, quando si decise di innestare un nuovo corpo di fabbrica ed erigere il nuovo prospetto neoclassico.
 
La facciata è scandita da tre lesene e tre portali e ingentilita da un meraviglioso rosone, ornato da mostri e altri esseri fantastici in rilievo. Sullo sfondo, emerge la cuspide del campanile.
 
A schema basilicale a tre navate coperte da volte a botte, all’interno la basilica si presenta con la sua nuda solennità, scevra da ogni orpello barocco. Tra le tante opere d’arte, spiccano l'ambone di Acceptus e il trono vescovile eseguito da Romualdo, un seggio monumentale, cuspidato, sorretto da due elefanti.
 
Da visitare è anche il Mausoleo di Boemondo, nel quale probabilmente sono stati deposti i resti dell'eroe crociato, annesso alla costruzione e accessibile attraverso la porta bronzea, finemente lavorata, opera di Ruggero da Melfi. 

Corso San Sabino 1 76012 Canosa di Puglia +390883662035 Vai al sito

Ticket

Gratuito per tutti


Consigliato al turista che viene in Puglia per...

scoprire l'arte, la storia e la cultura

SCELTI PER TE
  • Un’immersione nel passato tra scavi e reperti archeologici sulle rive dell’Ofanto....

LASCIATI ISPIRARE

INIZIA IL TUO VIAGGIO DA QUI